Il Torneo dei Cavalieri d’Oro – Seconda Parte

Posted · 3 Comments

Siamo arrivati alla seconda parte del torneo tra i Cavalieri d’Oro di Atena! Dopo un primo turno entusiasmante (lo trovate qui), siamo al secondo turno e abbiamo deciso di ripescare due sconfitti: le votazioni sono state fatte sul gruppo Facebook dei Cavalieri dello Zodiaco, non abbiamo deciso da soli.

I vincitori del ripescaggio, ovvero i due Gold Saint eliminati dal torneo ma più votati dai fan, sono Aphrodite dei Pesci e Aiolos del Sagittario! Ora, prima di passare al riassunto del secondo turno di combattimenti, vorremmo chiarire una domanda che abbiamo letto con un po’ di perplessità.

Perché fare questo torneo, chi ha scritto le statistiche dei Cavalieri?

Incredibile a dirsi, ci è stato chiesto “Questo torneo con Musha non ha senso…chi ha deciso le stat e assegnato i simboli alle mosse dei pg ? È tutto troppo arbitrario…

Quindi, chi ha scritto le statistiche del personaggi? Ma ovviamente Kurumada in persona, fratello. Chi altri? Quindi sono ufficiali, eh! Sono le uniche possibili!

Scherzi a parte, la domanda non ha molto senso: proprio perché il torneo non è fatto in modo arbitrario o basato sui voti dei fan, ma con le regole di un Gioco di Ruolo e da tavolo vero e proprio come Musha Shugyo RPG, ha senso. Se fosse stato basato sul nulla o sul mero gradimento delle persone allora si che sarebbe stato arbitrario.

Le statistiche le ho scritte io, Amrod per i Personaggi e Veronica Ryan per le armature. E poteva scriverle un qualunque altro appassionato che fosse abbastanza ferrato nel mondo dei Cavalieri dello Zodiaco, non vedo il problema. Ci possono essere molte versioni delle Tecniche dei Personaggi, con Simboli e PA differenti. Anche con metodi di guadagno diversi per quanto riguarda i Punti Special.

Ma un torneo del genere viene fatto per divertimento, per passione. Musha Shugyo prescrive non di essere competitivi ma di tradurre l’effetto scenico di una Tecnica in Simboli. Questo è quel che abbiamo fatto: se a qualcuno il risultato non piace, basta che si prenda le Schede vuote e crei la sua versione dei Cavalieri d’Oro o di qualunque altro personaggio e provi a fare gli scontri a modo suo!

Ma su una cosa posso garantire: Musha Shugyo espone un regolamento chiaro e funzionale per combattere da soli con vari personaggi, è uno dei passatempi più divertenti, in realtà, il gioco in solitaria. Nello svolgere i combattimenti, non ho parteggiato per nessuno in particolare (sono del segno del Sagittario e Aiolos è stato sconfitto al primo turno e poi ripescato). Quindi, se vi va di vederlo come un esperimento divertente, buona lettura! Perché è proprio questo che è 😀

Non è mai stata una ricerca scientifica di quale sia il Cavaliere d’Oro più forte in assoluto. In questo torneo, vedremo chi vincerebbe se i Personaggi fossero fatti con questa versione delle Schede di Musha Shugyo RPG. Scenicamente i combattimenti sono belli e appaganti? Simili a quanto avviene nell’anime o nel manga? Si. E allora, questo è quel che conta 🙂

Il resoconto degli scontri – secondo turno

Camus dell’Acquario VS Aiolos del Sagittario

Cavalieri d'ordo: Camus VS Aiolos

I ghiacci avvolgevano la casa dell’Acquario, il suo inquilino sapeva che stava per ricevere visite da uno dei auoi vicini, ed aveva preparato il terreno apposta per lo scontro.

Il Sagittario non perse tempo, iniziando con l’Atomic Shot dalla distanza per saggiare la resistenza del suo avversario, mentre questi espandeva il suo cosmo, deviando con facilità l’attacco. Aiolos comunque non demorse, continuando a martellare Camus con l’Atomic Thunderbolt, riuscendo a colpire diverse volte, preparandosi al suo colpo speciale.

Dall’altro lato, Camus stava pian piano congelando l’avversario, ma non in maniera troppo evidente: diversi pugni ghiacciati, un Kol’tso, tutto per ridurre la velocità di Aiolos.

Fu così che entrambi arrivarono al momento di massima espansione del loro cosmo: Aurora Execution contro la Freccia d’oro, il botto assordante dell’impatto tra le due tecniche riecheggiò per il Sacro Tempio, divampando di luce come solo due guerrieri d’oro potevano generare.

Quando tutto tornò normale, la freccia aveva oltrepassato i ghiacci supremi, colpendo il cavaliere dell’Acquario e facendolo crollare, sconfitto. Il primo scontro è stato vinto da Aiolos, tra poco i prossimi sfidanti!

Milo dello Scorpione VS Saga dei Gemelli

Cavalieri d'ordo: Milo VS Saga

Milo si preparava allo scontro schernendo l’avversario, che invece rimaneva impassibile, quasi sconsolato dalla prospettiva di uno scontro con un compagno cavaliere. Ma era quello il loro destino, e lo Scarlet Needle dello Scorpione era andato a segno, avvelenando Saga.

Questi chiuse gli occhi per la sorpresa ed il dolore, toccandosi il petto, dove la prima puntura aveva trapassato le sue difese: iniziò a sentire qualcosa dentro di sé, qualcosa di terribile, di terrificante… qualcosa di malvagio.

Un’altra puntura, stavolta eseguita andando incontro all’opponente, e Saga si trovò a terra, sanguinante. Ma quando si rialzò, qualcosa in lui era cambiato, a partire dai capelli, totalmente bianchi, e gli occhi iniettati di sangue.

Milo non capì bene cosa successe, prima si trovò nel suo peggiore incubo, poi sballottato in una dimensione infinita, ed infine schiacciato dalla potenza di una galassia in esplosione una volta ritornato nel nostro mondo.

“Io sono il più forte.”

Furono queste le ultime parole che il cavaliere dei Gemelli pronunciò, prima di allontanarsi dal compagno cavaliere ormai sconfitto. Saga ha vinto lo scontro in rimonta!

Shaka della Vergine VS Aiolia del Leone

Cavalieri d'ordo:  Shaka VS Aiolia

Lo scontro era sembrato impari sin dal primo colpo: il Kan di Shaka aveva respinto più volte il Lightning Bolt di Aiolia, facendogli volare via man mano diversi pezzi di armatura, a partire dall’elmo e dagli spallacci.

Ma il cosmo del Leone bruciava come non mai, era ardente per l’arroganza che il Cavaliere della Vergine continuava a mostrare nei suoi confronti…anzi, nei confronti di chiunque altro. Questa volta avrebbe cambiato strategia: avrebbe usato lui la sua difesa contro l’avversario.

Shaka non sembrava essersene accorto, credeva che fosse il momento giusto per infliggere infine il colpo di grazia per terminare lo scontro.

“Tenbu Horin”

Quello che accadde, tuttavia, stupì non poco l’uomo più vicino ad un Dio: il cosmo del suo avversario bruciò talmente tanto da rispedire al mittente la tecnica più devastante di Shaka, che si ritrovò a sua volta senza armatura.

Doveva ammetterlo: aveva sottovalutato la tenacia del suo avversario, gliene doveva dare atto. Tuttavia, lo sforzo aveva stremato il povero cavaliere del Leone, che non era crollato solo per pura forza di volontà, sarebbe bastato un niente per farlo crollare del tutto. E decise, quindi, di affrontarlo ad armi pari, pugno contro pugno, per dare una degna fine allo scontro.

Aiolia aveva sì perso, ma la sua determinazione gli aveva fatto guadagnare il rispetto incondizionato del compagno. Shaka vince.

Aldebaran del Toro VS Aphrodite dei Pesci

Cavalieri d'ordo: Aldebaran VS Aphrodite

Come era possibile? Da quando Aldebaran era così veloce da schivare le sue rose? Da quando i suoi colpi erano talmente potenti da quasi abbattere la sua armatura? Non riusciva proprio a capirlo, eppure l’aveva anche colpito diverse volte!

“Great Horn!”

Eccolo arrivare di nuovo, a sancire la sua definitiva sconfitta. Aphrodite chiuse gli occhi, venendo investito dalla tecnica sacra del Toro.

Passa il turno Aldebaran, domani o dopo domani i sorteggi delle semifinali! Qui sotto alleghiamo le Schede dei Cavalieri partecipanti al secondo turno.

3 Responses to "Il Torneo dei Cavalieri d’Oro – Seconda Parte"
  1. Red Dragon ha detto:

    Io trovo questa idea ficherrima ed è appassionante come viene descritta; anzi, questo capitolo è pure meglio del precedente. Mi viene però da chiedermi quale regole state usando:
    Aura System? Hyper Armour? Monologhi? La regola pubblicata sul sito per sfruttare l’ambiente circostante? Altro?

    Continuate così ‘ché siete fantastici ^_^

    Ciao 🙂

    • amrod87 ha detto:

      Per il momento sto usando Base+Hyper Armor, per la finale stavo valutando di mettere anche l’Aura. L’ambientale lo userei volentieri, ma da solo sarebbero troppe cose da gestire visti i tempi che ho per fare tutto.

  2. LynnTheTiger ha detto:

    Mi unisco a Red Dragon, complimenti Giovanni questo torneo è davvero una bellissima idea! 😀
    Vorrei vederne di altri così, davvero appassionante!
    Peccato che il mio segno sia stato eliminato subito xD
    A me Mu piace tantissimo, anche se sembra Shion sia sempre molto più forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
27 − 11 =


 
 
Supportaci cliccando su un banner!




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: